Vuoi essere famoso ? Comprati un teorema.


Volete che il vostro nome resti impresso per sempre negli annali della matematica ? Niente di più facile. Con sole 15 sterline e nessuna conoscenza della matematica potete avere il vostro teorema, da registrare con il vostro nome o quello del vostro compagno di vita, dei vostri figli o di chi volete.

La rivista online NewScientist riporta un’articolo davvero interessante. Già, perché l’azienda TheoryMine con base ad Edimburgo non vende stelle, ma teoremi appositamente generati da una macchina, quindi mai scritti o pensati prima d’ora.

Al di là delle considerazioni sociali dietro ad una pratica del genere, il lato interessante di questa notizia è che l’azienda scozzese in questione usa un software di elaborazione e dimostrazione automatica di teoremi. In effetti, il programma genera veri e propri teoremi, spiega nell’articolo di NewScientist Flaminia Cavallo, giovane e sveglia manager di TheoryMine, nuovi e mai elaborati in precedenza.

Interessante e, sembra impossibile, è tutto vero. Alan Bundy, riporta sempre l’articolo di NewScientist, è professore di automated reasoning, disciplina che insegna all’Università di Edimburgo, che studia processi automatici di generazione e dimostrazione di teoremi. E’ una teoria matematica ormai ben fondata e ampliamente applicata oggi per testare il firmware con cui vengono programmati i microprocessori per accertarsi che non commettano errori.

Flaminia Cavallo ha studiato intelligenza artificiale, allieva proprio del prof. Bundy e – si sa – la furbizia italiana unita al genio che ci contraddistingue, trova presto l’idea commerciale per mettere insieme un’attività profittevole. Proprio la tesi di Flaminia Cavallo verteva sulla generazione automatica di nuovi teoremi, ed ecco nata TheoryMine.

Spiega NewScientist che il programma di TheoryMine dispone di un insieme di assiomi matematici disposti inizialmente in diverse combinazioni che, a loro volta, costituiscono congetture. Il sistema tenta poi di elaborare una catena di implicazioni logiche, finché una di queste non dimostra la congettura cercata.

Ma come fa, una macchina, a dimostrare automaticamente un teorema ? Può essere una macchina così intelligente ? La macchina, come sempre, è terribilmente stupida, l’intelligenza sta tutta nel modello matematico dietro: la branca dell’Automated Theorem Proving (dimostrazione automatica di teoremi) è il naturale prodotto delle sofisticate teorie dei modelli in logica matematica, come la matematica combinatoria e il calcolo proposizionale. Parleremo, ovviamente, di tutte queste cose in seguito.

Insomma, da oggi tutti noi possiamo avere il nostro quarto d’ora di celebrità, semplicemente pagando. Niente di nuovo, no ?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Scienza oggi e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Vuoi essere famoso ? Comprati un teorema.

  1. Andy SOE ha detto:

    Da quando, visitando la Groenlandia, ho scoperto una gelateria gestita da un napoletano, non mi stupisco più di nulla….. 😉

  2. Pingback: Natale e quale « Lische Clandestine

  3. Pingback: LidiMatematici: un ottimo avvio per il 2010 ! | LidiMatematici

  4. Pingback: Natale e quale | Mortacci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...