Arriva la punizione divina anche per gli omosessuali.


Impossibile non dedicare un post all’ultima uscita dell’ineffabile Roberto De Mattei, vicepresidente del CNR, dai Microfoni di RadioMaria, cui MicroMega dedica un articolo assolutamente da leggere.

De Mattei (è bene ricordarlo: il vicepresidente del CNR, quindi uno scienziato) è già balzato all’onore delle cronache per aver sostenuto la tesi creazionista in un convegno scientifico e per l’incredibile uscita di qualche giorno addietro sul terremoto in Giappone come punizione divina. In questi giorni sta rimbalzando sul web una sua rivisitazione di un testo di Salviano di Marsiglia del V secolo avanti cristo secondo cui diverse città, tra cui Cartagine, Alessandria ed Antiochia si contendessero all’epoca il primato assoluto della dissolutezza. Cartagine in particolare era  “il paradiso degli omosessuali” e, così come “un’unica prostituta fa fornicare molti uomini”, gli omosessuali sono contagiosi perché bastano “pochi invertiti, che infettano un bel po’ di gente”.

Certo De Mattei sta leggendo un testo del V secolo a.C, siamo d’accordo, ma da vicepresidente del CNR dovrebbe quantomeno ricordare che l’omosessualità non è una malattia ma una caratteristica insindcabile che attiene alla sfera personale. Nessuna scienza considera l’omosessualità come un male da curare, al pari del cancro o dei disagi psicologici e, quindi, sarebbe auspicabile che un uomo di scienza spenda almeno due parole per ricordare questo importante fatto. E, ci permettiamo di ricordarlo, a maggior ragione dovrebbe farlo il vicepresidente del CNR.

Per non parlare della posizione della Chiesa Cattolica che lascia indubbiamente molto perplessi: “gli uomini effeminati e gli omosessuali non avranno parte al Regno di Dio”. Ma il buon Dio non era forse il campione della misericordia ? Cosa ha fatto di male un omosessuale per non meritare il paradiso ?

Invitiamo caldamente il lettore a leggere l’intero articolo di MicroMega, che racconta in modo esaustivo i precedenti del nostro De Mattei in materia di omosessualità e creazionismo in diversi convegni che di scientifico hanno ben poco, a parte l’essere sponsorizzati dal CNR, l’ente italiano scientifico per eccellenza.

Da più parti si continua a levare un coro di richiesta di dimissioni di Roberto De Mattei, che deve decidere se prendere posizione come scienziato o come uomo di fede e non tentare continuamente di contrabbandare tesi di fede come realtà di scienza. Gli italiani già non brillano per cultura scientifica, se a questo aggiungiamo il carico da undici di un prestigioso istituto scientifico come il CNR, a fare disinformazione scientifica, le cose non possono che peggiorare.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Scienza oggi e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Arriva la punizione divina anche per gli omosessuali.

  1. Andy SOE ha detto:

    Se siamo all’undicesima edizione del Grande Fratello, ci sarà pure il suo porco perchè….. 😦

    • alma ha detto:

      l´òmosessualitá sará un fatto normale quando per ogni genitore non avranno alcuna importanza le tendenze sessuali del loro figlio o figlia.Fino ad oggi mi risulta che questo non succede. Naturalmente é chiaro che tutti i figli si amano, specie coloro che sono piú sfortunati…..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...