Radiotelegrafia amatoriale: l’esperanto del nuovo millennio (parte 3)


Riprendiamo l’argomento della radiotelegrafia amatoriale, mostrando un esempio di dialogo completo tra due stazioni di radioamatore. L’uso di abbreviazioni, segnali procedurali e codice Q consente di dialogare a prescindere dalla lingua d’origine dei due corrispondenti.

Il seguente esempio mostra un ipotetico contatto tra le stazioni radio I0AAA e UA0AAA. Ogni stazione radio è identificata da un nominativo o callsign, nell’esempio la prima italiana e la seconda russa. La stazione radio UA0AAA effettua una chiamata generale in questo modo

CQ CQ DE UA0AAA UA0AAA AR

(Trad: UA0AAA chiama e ascolta, c’è qualcuno ?)

La stazione radio I0AAA risponde:

UA0AAA DE I0AAA AR

(Trad: UA0AAA da I0AAA, in ascolto)

A questo punto, una volta che i due corrispondenti si sono ascoltati, la prima stazione richiama:

I0AAA DE UA0AAA GM OM TNX FER CALL BT UR RST IS 599 QSB BT MY QTH IS MOSCOW ES MY NAME IS SERGEJ BT HW ? I0AAA DE UA0AAA K

(trad: I0AAA da UA0AAA buongiorno e grazie per la chiamata. Il tuo rapporto di segnale è 599 con evanescenza. La mia stazione è ubicata a Mosca ed il mio nome è Sergej. Come mi ascolti ? I0AAA da UA0AAA il cambio è per te.)

Il corrispondente ha ricevuto il rapporto di segnale e deve fornirlo a sua volta, dopo i convenevoli del caso:

UA0AAA DE I0AAA BT GM DR OM SERGEJ TNX FER RPRT BT UR RST IS 599 BT QTH ROMA OP MARIO BT MY RIG IS FT 817 PWR 5W ES ANT IS VERTICAL BT HR WX IS SUNNY TEMP 10C UA0AAA DE I0AAA K

(trad: UA0AAA da I0AAA buongiorno caro Sergej e grazie per il rapporto di segnale. Il tuo rapporto di segnale è 599. La mia stazione è ubicata a Roma ed il mio nome è Mario. Il mio ricetrasmettitore è un FT817 con 5W di potenza e l’antenna è di tipo verticale. Qui il tempo è soleggiato con temperatura di 10 gradi centigradi. UA0AAA da I0AAA il cambio è per te)

dopo la risposta, si da conferma di aver capito e si prosegue il contatto radio:

BK DE UA0AAA R TNX FER INFO VY FB UR PWR ES 5W QRP BT MY RIG IS IC706 PWR 50W ES ANT IS DIPOLE BT HR WX IS CLOUDY TEMP 12C I0AAA DE UA0AAA K

(trad: da UA0AAA ricevuto grazie per le informazioni, molto bene, la tua potenza è bassa e di 5W. Il mio ricetrasmettitore è un IC706 con 50W di potenza e la mia antenna è un dipolo. Qui il tempo è nuvoloso e la temperatura è di 12 gradi centigradi. I0AAA da UA0AAA il cambio è per te.)

A questo punto il contatto radio può chiudersi con i saluti e convenevoli di rito:

UA0AAA DE I0AAA DR SERGEJ TNX FER INFO ES FER QSO MY QSL VIA BURO BT UA0AAA DE I0AAA 73 ES HPE CUAGN VA TU

(trad: UA0AAA da I0AAA. Caro Sergej grazie per le informazioni e per il contatto radio, la mia cartolina di conferma verrà inviata via posta. UA0AAA da I0AAA saluti e spero di incontrarti presto. Fine delle trasmissioni. Grazie)

Questo linguaggio, ad oggi, è utilizzato in tutto il mondo. In un post successivo lo analizzeremo dal punto di vista della linguistica e vedremo che il linguaggio radiotelegrafico amatoriale è, ad oggi, il pidgin, cioé l’interlingua, geograficamente più diffuso.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Teoria e Pratica e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Radiotelegrafia amatoriale: l’esperanto del nuovo millennio (parte 3)

  1. Pingback: Radiotelegrafia amatoriale: l’esperanto del nuovo millennio (parte 4) | LidiMatematici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...