Il calcolo dell’ IMU: una stangata necessaria


Lacrime e sangue, si sa, e se le lacrime sono quelle del Ministro del Lavoro, il sangue è con tutta evidenza il nostro. Sia detto chiaro: il Ministro Elsa Fornero ha finalmente dimostrato un volto umano della politica, che rende appieno la misura della gravità della situazione. E un chiaro plauso va al neo-ministro che, finalmente, sembra rendersi conto di quanto costerà agli italiani salvare il loro stesso paese.

Tra i provvedimenti, pur se non di diretta competenza del Ministro del Lavoro, l’IMU comporterà un aggravio notevole sulle finanze famigliari. Aggravio da cui, sia detto in modo inequivocabile, il cittadino responsabile non può sottrarsi. Il pagamento dell’Imposta Municipale Unica assorbirà diversi tributi e sarà determinato unicamente in ragione della Rendita Catastale (comprensiva della rivalutazione standard del 5%).

ARTICOLO TRASFERITO AL NUOVO DOMINIO WWW.LIDIMATEMATICI.IT

-> CONTINUA A LEGGERE NEL NUOVO SITO

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Teoria e Pratica. Contrassegna il permalink.

47 risposte a Il calcolo dell’ IMU: una stangata necessaria

  1. La lenta altalena ha detto:

    ottimo articolo, stampo subito e mi faccio 2 conti.
    Il senso civile…non credo si dimostri cosi, la mia famiglia ha avuto la grande fortuna di ereditare una bellissima casa – e solo quella – (costruita con poche lire ai tempi e ristrutturata con una cifra da capogiro 2 anni fa).
    Mio padre pensava di averci cosi fatto un regalo di quelli che non tutti hanno la fortuna di ricevere.
    Lo ringrazio e lo ringrazierò sempre.
    Ma ora, se devo pagare 1/3 del mio stipendio annuo per risanare l’Italia, come posso fare?
    Hai voluto la zappa e ora vai a lavorare.
    Forse, se non fosse che questa casa è il bene più prezioso (e non solo in termini economici) che ho ricevuto, la venderei e mi comprerei un monolocale.
    Ma onestamente, già le tasse che pago ora sono spropositate, ci mancava solo questa.
    La notizia l’ho percepita solo oggi, quindi diciamo che rispondo a caldo, però mi sembra davvero un’ingiustizia di quelle non da poco.
    Non ho un’auto lussuosa, anzi, la mia tra pochi anni mi abbandonerà per vecchiaia, non ho uno Yacht, non ho un televisore da 55″, non ho lo smartphone di ultima generazione, non ho un lavoro da supermanager, non ho un conto in banca da capogiro, non vado al ristorante tutte le sere, ho un mutuo da pagare, arrivo a fatica a fine mese ma ho una bella casa (ricordo, ereditata quando ancora ricevere un dono cosi era un onore oltre che un privilegio).
    Non credo che cosi facendo il governo mi stia aiutando.

  2. lidimatematici ha detto:

    Grazie per il commento !
    E’ vero: questa manovra pone a rischio tante famiglie, compresa la mia, che per fronteggiare una tassa cosí ingente dovrà rivedere al ribasso altri comparti di spesa. L’assurdità di questa situazione è purtroppo figlia di un incredibile populismo della Berlusconismo passato.
    Rimiuovere l’ici negli ultimi 5 anni non ha fatto altro che produrre un buco enorme.
    Con l’aggravante che la crisi è stata negata a dispetto di tutte le evidenze.
    E’ un problema terribile e siamo noi ad essere chiamati a risolverlo, inoppugnabilmente. Ora, dobbiamo fareil miracolo, ma siamo un grande popolo !

    • luca ha detto:

      sta storia del grande popolo inizia ad innervosirmi un pò!! fossimo davvero come dice lei un grande popolo non saremmo arrivati a questo….sono stufo di pagare e pagare gli errori fatti da altri, quando dovrebbero essere loro a tirare fuori i soldi.Lo stato per me ad oggi non ha fatto nulla,anzi, io dovrò vendere il bene piu prezioso che ho per poter pagare le tasse perchè lo stato non è in grado di investire sulle persone e di conseguenza sulla forza lavoro ma è solo in grado di chiedere soldi!!Fa scappare le aziende all’estero e spera che con la disoccupazione si paghino le tasse!! Siamo al limite della pazzia!!

      • INDIGNATO ha detto:

        SONO PIENAMENTE D’ACCORDO. SONO UN PRECARIO DA QUANDO MI SONO LAUREATO (NOVEMBRE 2006). VORREI SPOSARMI MA NON CI SONO LE BASI PER COSTRUIRE UNA FAMIGLIA. LAVORO 12 ORE AL GIORNO PER GUADAGNARE 800 EURO AL MESE.

  3. will74 ha detto:

    Ottima spiegazione; peccato che non sia così necessario reintrodurre un’imposta sull’unico bene che possiede la maggior parte degli italiani (per il solo fatto di possederlo) e spesso neppure lo possiede realmente poiché ha davanti altri enne anni di mutuo ipotecario. E un contributo da chi guadagna ad esempio più di 100.000,00 euro? Una riduzione di benefici, stipendi e rimborsi delle amministrazione? Un contributo dalle super pensioni/vitalizi? Una tassa sulle case sfitte? Un taglio alle spese per associazioni o presunte tali di ogni genere, giornali politici compresi? Un bel taglio agli oltre 200 MILIONI che ci costa il quirinale col suo entourage ogni anno no?? E gli affitti per i parlamentari, che comprare ci sarebbe costato meno? E i costi di trasporto (magari aereo) per portarli sempre a spasso, Giorgetto in primis? E i derelitti che ancora siedono gli scranni?
    Ora non ditemi che è giusto che io paghi l’ici o l’aumento delle accise sui carburanti o qualsivoglia altro aumento per il bene del paese. Io sono parte del paese e queste cose non mi fanno bene.

    • lidimatematici ha detto:

      Grazie per la replica.
      L’ICI non avrebbe dovuto esse mai essere rimossa, certo, una rivalutazione deel 60% è enorme. Io non chiedo di non fare la mia parte, ma che tutti facciano la propria in proporzione. E su questo sono d’accordo con te: dove sono i sacrifici per chi ha -davvero- di piú ?

      • supergeo1 ha detto:

        se c’era una cosa seria da fare era quella di abbassare le uscite dei soldi pubblici ,sperperati per dare vitalizi , pensioni, buoneuscite, e altri nomi tecnici, stipendi d’oro colato………..ma dico : si può essere così ottusi da accetare certi divari di valutazioni? Ad uno che ha lavorato si e no 5 anni dai un vitalizio di 9.000 euro al mese e a chi ha lavorato 42 anni , si e no 1.200 euro. E questa la chiamano equità? Forse alla Bocconi insegnano ste barzellette di umana società?

  4. Aleandro ha detto:

    cut…L’assurdità di questa situazione è purtroppo figlia di un incredibile populismo della Berlusconismo passato.

    Se il governo Berlusconi avesse applicato una serie di risoluzioni del genere sarebbe scoppiata una guerra civile !

    cut…E’ un problema terribile e siamo noi ad essere chiamati a risolverlo, inoppugnabilmente. Ora, dobbiamo fareil miracolo, ma siamo un grande popolo !

    Ha ecco , questa mi mancava , dobbiamo anche fare il miracolo per riparare i danni che ci ha creato gente che nemmeno conosciamo e che non vive nemmeno in Italia ? Bella roba, alla prossima mossa cosa ci chiederanno i “Signori creditori” di un debito che non ci riguarda ? Saremo ancora capaci di continuare a fare miracoli? Vedo questo governo come l’ennesimo fallimento nei confronti di un debito INESTINGUIBILE e a causa delle richieste al limite della sopportazione provocherà una falcidia di default familiari e basta. (Che la Grecia ci serva da monito) Ce ne accorgeremo tutti tra qualche mese.
    L’unica strada è la risoluzione islandese prima che sia davvero troppo tardi.

    • lidimatematici ha detto:

      Capisco l’amarezza: purtroopo non possiamo fare altro che salvarci da soli. Ma anche, come giustamente rilevi, pretendere sacrifici equi !

      • Aleandro ha detto:

        Forse non mi sono spiegato bene, NON E’ POSSIBILE SALVARSI, a nulla serviranno questi sacrifici, lo sappiamo tutti, queste operazioni servono a pagare gli interessi degli interessi degli interessi, mentre il debito continuera’ a salire in maniera esponenziale.
        Mi rendo conto che l’Islanda ha solo 300 mila abitanti e che la drastica risoluzione e’ stata molto più semplice da gestire. Il tentativo di referendum greco e’ stato soffocato sul nascere.
        Sarebbe utile che il curatore di “lidi matematici” facesse un ampio studio sulla crisi in corso e ne esponesse i fatti in modo chiaro e SUPERPARTES al fine di spiegare a chi effettivamente non ha conoscenza degli eventi come si e’ arrivati a questo limite di tracollo.
        Quella che i “Signori creditori” stanno mettendo in atto è una guerra , in cui non si muovono più armate , ma solo crediti e debiti.
        La gambizzazione della Grecia è stata creata ad arte da una famosa casa d’affari americana e questo evento ha iniziato a destabilizzare tutto lo scacchiere mediterraneo in zona euro …chi ha voglia di continuare? oppure infiliamo tutti la testa sotto la sabbia discutendo ancora che questa situazione “è purtroppo figlia di un incredibile populismo della Berlusconismo passato.”
        Si analizzino le cose in maniera scientifica cosi’ come dal nome di questo Blog e ci si renderà immediatamente conto di una verità che varca di gran lunga i nostri confini territoriali…

    • varanasygirl ha detto:

      Sono assolutamente d’accordo con te. La finanza mondiale fa danni e noi dobbiamo pagarli fino alla spoliazione totale per poi fare la fine prevista, ovvero bancarotta. Dobbiamo essere tenuti a galla ancora un po’, prima di mandarci a fondo devono finire di derubarci. Gli artefici del disastro sono coloro che ci hanno trascinato nell’euro non Berlusconi, che di tutto possiamo accusarlo tranne che di questo.

  5. Gifh ha detto:

    Beh, non si può nemmeno pretendere che si analizzi scientificamente situazioni che hanno cause prettamente di tipo socio-politico-economico-speculatorie …

    Ma lo sapevate che mentre l’IMU per gli edifici di proprietà dei comuni cittadini sarà rivalutata del sessanta per cento, quella per gli edifici di proprietà delle banche no? E, come se non bastasse, sarà lo Stato a garantire le loro passività, con scadenze fino a cinque anni, e le obbligazioni da loro emesse, fino a sette. ( http://bit.ly/va2J8s )
    Le banche, la chiesa, i poteri forti, ma con le lacrime e il sangue degli altri era capace anche mia figlia piccola…

  6. Giulio Ranzanici ha detto:

    Dal rischio (vero o artefatto) di default nazionale alla realtà di un pesante aggravio fiscale.
    Dal rischio (vero o presunto) di una morte imminente alla realtà dell’amputazione di una mano.
    Francamente non riesco a non essere ottimista. Meglio monco che morto. Monco, ma vivo. Grazie

    • lidimatematici ha detto:

      Concordo, terribilmente ma concordo. Per me, come per molti altri, con questa stangata (e con l’aumento della benzina, l’imposta regionale, etc) sono in discussione voci di spesa familiare che non avrei mai pensato di toccare (palestra, vacanze). Ma se non sono i poteri forti a dimostrare responsabiità, come ad esempio la Chiesa e i parlamentari, è da noi che deve venire la forza per recuperare. Forse.

      • varanasygirl ha detto:

        Ecco, parli di palestra e vacanze…c’è gente che con questa stangata si ritroverà in mezzoa a una strada. Prova a spiegarlo a loro che questi sacrifici sono indispensabili per salvare la patria, senti cosa ti rispondono.

  7. leonardoce ha detto:

    Ottimo post! Una spiegazione chiara e completa.
    Finalmente ho lo strumento giusto per fare due conti.
    Capisco che sia necessario risanare l’Italia, ma non capisco come mai i “forti” non debbano aiutare mai!

  8. lidimatematici ha detto:

    Grazie a tutti, LidiMatematici ha visto quintuplicare gli accessi al sito da due giorni a questa parte. In effetti, sembrerà assurdo, ma non si trovano in rete tabelle comparative come queste. Ci sarebbe molto da dire su questo ICI/IMU, come ad esempio l’incidenza sulle seconde case più modeste.

  9. antonio blunda ha detto:

    Io ritengo che l’imposta in questione è incostituzionale. Ogni individuo ha diritto all’abitazione, e la prima casa non dovrebbe in alcun modo essere gravata da un tributo che ha atteso in letargo per pochi anni prima di rifarsi il look nel nome e nella maggiore misura che viene imposta. La manovra economica delineata dal governo Monti era inevitabile, certo, ma sulla necessità di recuperare somme, non sui suoi destinatari. Come sempre restano ancora fuori una valida patrimoniale, un dimezzamento del numero dei parlamentari e dei loro stipendi, che rimangono i più cari in assoluto in Europa. Si continua a dimenticare il concetto di equità, mantenendo nei fatti, sul principio della necessità, una diseguaglianza sociale. La manovra non sarà certo sofferta dai professionisti, che alzerano le loro parcelle ed i loro onorari, gravando chi, a reddito fisso, non può certo scappare.Ma questa è un’altra storia.

    • lidimatematici ha detto:

      E’ uno dei maggiori rischi, in altro post abbiamo comparato l’IMU per le varie categorie e le disparità esistenti sono state mantenute, rinunciando alla possibilità di colmarle. I sacrifici vanno fatti, ma è necessario che siamo veramente tutti, e di piú chi puó di piú, a farne.

  10. Pingback: Comparazione del Calcolo IMU per tutte le categorie catastali: ennesimo inghippo delle banche o scarsa informazione ? | LidiMatematici

  11. varanasygirl ha detto:

    No, i sacrifici non dovrebbero essere fatti perché sono iniqui. E’ ora di buttarli giù dal trono questi maledetti strozzini che parlano di democrazia e si spaventano di fronte alla possibilità che i popoli, presi per la gola, possano dire la loro con un referendum, vedi la Grecia. Se questo è ciò che hanno da offrirci devono essere spazzati via, come si fa con l’immondizia.

    • supergeo1 ha detto:

      La rivoluzione Francese , ecco cosa ci vuole, una buona ghigliottina per sti parassiti che ci tassano per i loro assurdi privilegi e si fanno gioco degli Italiani,anche mettendoci sistematicamente uno contro l’altro: prima evasori gli artigiani, poi fannulloni gli statali, poi pensionati troppo giovani, poi contadini sfruttatori, poi pescatori in nero …….insomma ci fann far la lotta tra poveri grazie ai massmedia e intanto si godono la bella vita con la loro parentela

      • lidimatematici ha detto:

        Sempre entro i limiti del legale, è importante far sentire la voce del dissenso. Mai come ora il viver civile deve essere onorato con la massima attenzione. E l’amarezza, sono con te, è davvero tanta.

  12. contemascetti ha detto:

    beh! ma se io sono disoccupato come la pago l’imu !?
    possiedo un appartamento di 115 mq che ho appena finito di pagare con mille sacrifici e decenni di risparmi, disgraziatamente ho perso il lavoro a causa dell’economia e ora rischio di perdere anche la casa per questa tassa criminale, si! ho detto criminale perche’ obbligare a pagare 1.300 euro di tassa quando si guadagnano 950 euro al mese e si devono mantenere anche dei figli e’ da criminali. qualcuno spieghi al sig. monti che esiste un sistema chiamato reddito annuale.
    sarebbe stato piu equo!
    un es: reddito annuale x 115mq x aliquota da dipendente = imu
    questo criterio di tassazione indiscriminato gettera tante famiglie in totale miseria tanto da non poter mandare i figli a scuola ma a lavorare x pagare le tasse come si usava nel medioevo.

  13. Dan ha detto:

    Qualche battuta “spiritosa” per stemperare gli animi……….
    – Pochi giorni fa sono stato in Libia, e mi sono reso conto che dovremmo andarci in tanti per farci fare un poco di scuola……….. dopo potremmo insegnare molte cose ai nostri “dirigenti”!
    – Pochi giorni fa sono stato in Libia, ed ho preso atto che la benzina costa 5,0 Centesimi di Euro al litro, ripeto “cinque centesimi di Euro al litro”……… questo piccolo ricarico, spiega in modo chiaro come sia difficile trovare le risorse sufficienti per amministrare bene il nostro Paese!
    – Pochi giorni fa sono stato in Libia, e mi hanno spiegato che loro, il loro Paese non lo lasciavano nonostante tutto, perché ci stavano bene. La questione si basa sul fatto che avrebbero potuto stare dieci volte meglio………….. mi chiedo, potremmo stare dieci volte meglio anche in Italia ? O forse soltanto cinque ? A me basterebbero anche tre!

  14. caroamore ha detto:

    C’è poco da stemperare io sono già con la famiglia in rovina per delle truffe subite da datori di lavoro con i loro pagherò e ora lo stato chiede ciò che non posso dare . Bene a me già mi hanno messo sulla strada con 2 figli minori ora vediamo come vivrò!
    Ma loro continuano a prosperare con i nostri soldi e a fare una vita da NABABBI qua ci vorrebbe una bella insurrezione per riordinare la politica e ridare l’italia in mano agli italiani realmente.
    Domani non so nemmeno che mangiare e loro dicono a noi di sostenere l’Italia ?
    Mi fanno schifo..

  15. aldo ha detto:

    si parla di sgravi sulle prima casa per famiglie con figli e quantaltro.ma qualcuno mi saprebbe dire se una famiglia con un figlio diversamente abile e proprietaria di una sola casa fatta con tanti sacrifici,rientra in qualche beneficio? si parla di tutto ma nessuno nomina queste categorie.datemi qualche risposta per favore

    • lidimatematici ha detto:

      Buongiorno Aldo,
      nell’OdG del 18/12 sembra sia stata discussa una modifica in merito alle abitazioni con disabili, sfortunatamente non so darle ulteriori informazioni in merito.

      • lado ha detto:

        grazie.siccome e’ un argomento che3 mi interessa in particolar modo,le sarei grato se sapesse notizie ,comunicarmele.nell’occasione auguri sinceri di buone feste

  16. Remo Garofano ha detto:

    Nn si può commentare una nefandezza simile!!!!!!!!!!!!!

  17. pio ha detto:

    sono residente in usa, il mio appartamento a Roma verra’ considerato come prima o seconda casa?

  18. ANGELO MORBIDELLI ha detto:

    ANGELO 41 Scrive: solo dei dati- anni di servizio 39, mesi 6,giorni 1; 7° liv retributivo, pari ad ispetttore capo polstato;- anno 2001, gennaio- pensione £ 4.000.000 circa, con moglie e figlio a carico: vivo da signore casa con mutuo che chiudo con la liquidazione. Febbraio 2001 PRODI E Company ci portano all’Euro “una cosa grande così” mi sembra dicessero le parole di una canzone dei miei tempi, stà di fatto che piano piano mi ritrovo con quasi 2 mila euro mese con un valore reale pressochè pari a più o meno a circa 2 milioni delle vecchie lirette. Poi arriva l’irpef dal 23 al 29 %- poi arriva l’addizionale regionale pari a € 67,91 mese(£ 131.492 e rotti mese), gli vanno dietro i comuni più o meno con una addizionale mensile di € 22,42+ 9,58 di acconto infinito, che sarà?! che in lirette fa 62.000 circa, totale £ 193.452( in pratica circa 200.000, che fanno 100 € mese + l’ICI altre 200€ mese e in tutto fanno 300. La benzina schizza da 1.800 lire a 3.000, vedi 1,50 € litro per non dire di più. Acqua ,luce ,gas e quantaltro!!. LA CASA, ACQUISTATA CON CHISSA’ QUALI PROSPETTIVE, LA STO’ METTENDO IN VENDITA FORSE CON LA PROSPETTIVA CHE CON 350/ 400 € RIESCA AD AFFITTARNE UNA DI 40 MQ PER 2 PERSONE. SONO INDECISO” IN QUANTO HO PAURA CHE I PROFESSORI DELLA BOCCONI ” ABBIANO NECESSITA’ PER IL BENE DELLA PATRIA” DI FARNE UN SOLO ” BOCCONE DEI PROVENTI DELLA STESSA!. Stiamo vivendo come in una favola , anzi la favola di pinocchio con la paura di finire tutti in bocca alla ” Grande Balena”. La balena dei capitali !!!!!!!- la Balena deigli intoccabili, dela caste, della chiesa – (ero praticante ma il povero Cristo lo vedo sulla faccia di chi stà molto peggio di me!, lo vedo in mio figlio che al 15 del mese è in rosso profondo, ed allora lo si aiuta per la piscina dei figli, per il dentista dei figli e per quantaltro!, fino al pareggio del mese con attivo zero ed anche sotto!!!. ) – dei veri ricchi e dei Politici di tutti i colori compresi i Signori capi branchi dei sindacati dai neri ai bianchi ed ai rossi.- IL MINISTRO DEL LAVOLO PIANGE! TOTO’ BUON’ANIMA DICEVA ” MA MI FACCIA……………. !!!!! FORSE IL QUANTO CE LO MERITIAMO!, FORSE NO! TERMINO DICENDO: MA CONSIDERATO CHE LA MIA GENERAZIONE ERA ABITUATA ALLE PEZZE AL CULO, MA PERCHE I GRANDI POLITICI CERVELLONI DI QUEST’ULTIMI QUARANT’ANNI HANNO FATTO 2.000.000,00 DI EURO DI DEBITO PUBBLICO SE IO VIVO ESATTAMENTE CON LE ESIGENZE DI 50 ANNI FA!!!??? aNZI STAVO PURE MEGLIO!!!!!.

    • lidimatematici ha detto:

      Grazie Angelo della testimonianza diretta. Uno degli errori piú clamorosi è stato di raddoppiare i prezzi con l’euro. E a pagarla saranno gli stessi commercianti e le imprese, ora che i soldi son finiti si risparmierà su tutto. E, intanto, molti si trovano con la diffcoltà di mantenere la propria stessa unica casa.

  19. ANGELO MORBIDELLI ha detto:

    CORREGGO: 2.000.000.000,00!.

  20. ANGELO MORBIDELLI ha detto:

    GRAZIE DELLA RISPOSTA, MI SODDISFA E MI CONSOLA, ANCHE SE A 50 ANNI ERO BEN CONSAPEVOLE CHE LO SCAMBIO PIU’ EQUO SAREBBE POTUTO ESSE DA 1 A 1000 E, FORSE ACHE LA RISPOSTA DEI CAMBI, DEL COMMERCIO E ARTIGIANATO SAREBBE POTUTA ESSERE DIVERSA, PIU’ CONTENUTA!. OGGI VIENE SGUINZAGLIATA L’AGENZIA DELLE ENTRATE PER LA ” FATTURA , IL FATTURATO ED IL REDDITO DI CHI LA DEVE RILASCIARE, MA QUANDO PENSERANNO DAI LORO CERVELLI SOTTO PRESSIONE CHE, FORSE SAREBBE SUFFICIENTE ANCHE UNO SCARICO DEL 5% DI RECUPERO COL 730, ED ALMENO IL 70% DI NOI COMUNI MORTALI, FORSE, PRETENDEREMMO “ANCHE LA FATTURA” PER MONTARE LO SCALDABAGNO( SI FA PER DIRE), E DARE COSì UNA MANO ALLA LOTTA ALL’EVASIONE!!??.
    GRAZIE E SALUTI.

  21. annamaria ha detto:

    siamo tutti stufi? facciamo qualcosa non restiamo qui, impassibili, aspettando la nostra fine.
    ieri, ennesima presa in giro, i nostri signori politici per una serie di calcoli non ritoccheranno i loro stipendi. s esecondo loro noi possiamo vivere con mille euro al mese, togliendo le tasse, il mutuo e l’imu.loro sarebbero sempre dei nababbi anche se si dimezzassero lo stipendio. non dobbiamo perdere più tutto questo finchè staremo zitti e ci faremo prendere in giro loro continueranno
    basta! pagasse chi ha la responsabilità di questo debiti, non certo noi visto che qualsiasi cosa noi abbiamo ricevuto l’abbiamo pagata, ma stò debito chi l’ha fatto datemi una risposta.
    sono disoccupata a 55 anni vivo in una casa di proprietò fatta con tanti sacrifici come la pago l’imu vado a rubare o da dormire sotto i ponti?

  22. valerio ha detto:

    Ho ereditato una casa da mia madre che a sua volta la ha ereditata da mio nonno. Mio nonno questa casa l’ha comprata con soldi gia tassati, ha pagato le imposte di acquisto, registrazione, accatastamento, spese notarili etc. Mia madre ha pagato le tasse di successione, e l’ ICI. Io ho pagato le tasse di successione , l’ICI , e adesso pagherò l’IMU. Su un capitale iniziale di tot lire già tassato quante tasse ci sono? MA VA A CAGARE MONTI !!!!!!!!!!!

    • lidimatematici ha detto:

      L’amarezza di questo provvedimento è esemplare, è importante peró esprimere il nostro dissenso entro i limiti del rispetto altrui. D’altronde la situazione è oggettivamente gravissima, ed è stata sistematicamente negata dal governo Berlusconi. Ora siamo alla “canna del gas” ed e davvero importantissimo mantenere la lucidità.

      • valerio ha detto:

        La situazione è oggettivamente gravissima perchè ci sono gli speculatori, gli hedge founds, i banchieri ( coadiuvati in questa criminale azione dalle agenzie di rating) che vendendo allo scoperto azioni ma soprattutto titoli di stato italiani si comportano come gli usurai. Vendendo fanno calare i titoli di borsa, fanno aumentare lo spead e i rendimenti dei titoli di stato in modo da ricomprare azioni a prezzi più bassi e titoli di stato a rendimenti più alti. Il mio dissenso nei confronti del prof. Monti è stato espresso nei limiti del rispetto altrui, in quanto invitarlo ad andare a cagare altro non è che una esortazione alla quale può benissimo sottrarsi.

      • lidimatematici ha detto:

        Condivido le tue stesse preoccupazioni, Valerio, e purtroppo gran parte dei tuoi sospetti appaiono non solo legittimi ma in forte odore di fondatezza. Al di là della battuta forte, la mia esortazione non era censoria, ma mirata al fatto che ora come non mai occorrono nervi saldi. E’ una situazione oggettivamente in bilico e se aggiungiamo anche gli scontri puó diventare pericolosissima.

  23. valerio ha detto:

    MONTI LAVORA PER BILDERBERG ( vedere su GOOGLE). LA CONFERMA è LA NUOVA STANGATA CHE ARRIVERA’ CON LA RIFORMA DEL CATASTO.

  24. nicola ha detto:

    per lidimatematici ci sei o ci fai, dovrò rivedere la palestra o le vacanze , ma quanto guadagni al mese , figli ? casa di proprietà? chi hai votato l’ultima volta io sono disoccupato devo contribuire al salvaitalia? potresti contribuire tu alla mia imu magari risparmi un poco sul telefonino sul ristorante sul week end scrivimi così ci mettiamo d’accordo

  25. rita ha detto:

    ma se uno è disoccupato come me come si fa a pagare l’IMU???? ci sono agevolazioni??

    • lidimatematici ha detto:

      Ciao Rita, purtroppo, è uno dei punti più dolenti della manovra: al momento non sono previste esenzioni dal reddito …

      • aldo ha detto:

        ascolta.io ho acquistato una casa nel 2011.vorrei sapere se c’e’ qualche agevolazione sull’imu,per quanto riguarda le famiglie,che come me hanno in casa un figlio maggiorenne diversamente abile al 100%grazie

      • lidimatematici ha detto:

        Ciao Aldo, il 14 marzo scorso è passato, alla camera, a larghissima maggioranza un emendamento che prevede la riduzione dell’IMU al 50%. Se completa l’iter legislativo anche al senato, non resta che attenderne la promulgazione dal Presidente della Repubblica e la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

  26. Pingback: Comparazione del Calcolo IMU per tutte le categorie catastali: ennesimo inghippo per le banche o scarsa informazione ? | LidiMatematici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...