Tabella comparata IMU per tutte le categorie catastali: aggiornamento


L’IMU è decisamente l’argomento caldo del Natale 2011, ce ne siamo già occupati nei due post precedenti.

Notizia di ieri sera, l’ultima proposta del governo è di rendere più equo il tributo attraverso due provvedimenti:

  • aumentare le deduzioni per la prima casa di 50€ per ogni figlio a carico, in aggiunta ai 200€
  • aumentare il coefficiente di rivalutazione per la categoria catastale D (cioé per banche, cliniche private, etc) da 50 ad 80

ARTICOLO TRASFERITO AL NUOVO DOMINIO WWW.LIDIMATEMATICI.IT

-> CONTINUA A LEGGERE NEL NUOVO SITO

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Teoria e Pratica. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Tabella comparata IMU per tutte le categorie catastali: aggiornamento

  1. Pingback: Comparazione del Calcolo IMU per tutte le categorie catastali: ennesimo inghippo per le banche o scarsa informazione ? | LidiMatematici

  2. stefano ha detto:

    io spero chè questo governo vada alla rovina, hanno preso i soldi nuovamente dai poveri, i partiti stanno a guardare,( che popolo di pecoroni gli italiani) non hanno il coraggio di ribellarsi a questa categoria di mangia pane a tradimento..

    • manoivrafarsa ha detto:

      concordo con Stefano, i politici sono solo la punta dell’iceberg, i ” MAGNONI” sono tutte quelle corporazioni di parassiti -Caste, Lobby ecc ecc- che alle nostre spalle tengono i loro onorevoli “CULI” non su una sedia sola ma su moltitudine di poltrone arrivando a stipendi loro dicono lordi, ma che superano di molto stando a quanto scritto sui giornali le 500.000 euro annui. Ho ascoltato il presidente dell’Inps , in una trasmissione televisiva, ci diceva che purtroppo la sitruazione è tragica e che non si può fare diversamente. Poi ho saputo che il suo sedere stà seduto ion tutto su 24 poltrone. Se è vero si deve vergognare.Ci stanno togliendo i risparmi di una vita di lavoro. La manovra deve essere sostenuta da un’altra la prossima primavera, cosi oltre ai soldi voglioni toglierci anche la vita. Come hanno già fatto alcune persone che non nhanno visto altre alternative.Perche chi ci governa adesso non dice quanto guadagna e quanti beni mobili ed immobili possiede, oltre ai conti correnti che non penso siano solo in Italia. E’ troppo comodo togliere la carne dalfuoco con le mani, senza guanti, dei sempre più poveri Italianio.Adesso vogliono dare le case ai ROM; a discapito dei nostri figli che sono costretti a vivere con i genitori, perche non cela fanno ad andare avanti. Forse fare un esame di coscienza e confessarsi, dicendoi però al confessore i loro nomi e cognomi, li renderà più consapevoli e non so se avranno l’assoluzione.

  3. manoivrafarsa ha detto:

    Ho scritto di getto senza controllare priama di inviare il commento; rileggendo mi sono accorto di molte parole con errori.Chiedo venia per questo.

  4. ag dbCasa Milano ha detto:

    Articolo molto utile.. In questi giorni molti proprietari ci domandano quanto dovranno pagare!

  5. Stefano ha detto:

    se puo’ esservi utile in questa pagina c’e’ uno strumento per il calcolo online dell’imu:
    http://tiberistefano.altervista.org/imu.htm

  6. Un nuovo modo di opporsi alla cattiva politica che soffoca le libert unendo il tradizionale strumento della piazza a quello dell agor virtuale.

  7. Pingback: Annunciate le aliquote IMU per il Comune di Roma | LidiMatematici

  8. gibra ha detto:

    dopo cinquantacinque anni di sacrifici e duro lavoro di mio padre scomparso solo qualche mese fa Io sono al paradosso di non poter pagare l’IMU…. il resto sono chiacchiere di uno stato bolscevico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...